COVID-19: I nostri laboratori continuano a funzionare. Tutte le spedizioni e i sequenziamenti non si fermeranno COVID-19: I nostri laboratori continuano a funzionare. Tutte le spedizioni e i sequenziamenti non si fermeranno
Home / Blog / I motivi per cui le donne dovrebbero sottoporsi al test del DNA per il cancro al seno
Dante Labs - I motivi per cui le donne dovrebbero sottoporsi al test del DNA per il cancro al seno

I motivi per cui le donne dovrebbero sottoporsi al test del DNA per il cancro al seno

I motivi per cui le donne dovrebbero sottoporsi al test del DNA per il cancro al seno

3 motivi per testare il gene del cancro

Introduzione al Cancro al Seno

Il cancro al seno è una malattia potenzialmente grave se non viene individuata e trattata in tempo. È dovuto alla moltiplicazione incontrollata di alcune cellule della ghiandola mammaria che si trasformano in cellule maligne. Ciò significa che esse hanno la capacità di staccarsi dal tessuto che le ha generate per invadere il tessuto circostante e, col tempo, gli altri organi del corpo. Fare una diagnosi precoce è molto importante perché se il tumore viene identificato allo stadio 0, la sopravvivenza a cinque anni nelle donne trattate è del 98%, anche se le ricadute variano tra il 9 e il 30% dei casi, a seconda della terapia effettuata. Se invece i linfonodi sono positivi (cioè tutti gli stadi tranne 0), cioè contengono cellule tumorali, la sopravvivenza a cinque anni è del 75%.
Esistono anche alcuni geni che predispongono a questo tipo di cancro: sono i BRCA1 e i BRCA2. Le mutazioni di questi geni sono responsabili di circa il 50% delle forme ereditarie di cancro al seno e alle ovaie

Perché eseguire un test genetico per il Cancro al Seno?

Abbiamo identificato tre motivi principali per eseguire un test genetico:

  1. Il cancro al seno colpisce sempre più donne, ma anche se il numero di casi è aumentato, la mortalità continua a diminuire. Tuttavia, è ancora il tumore più comune e diagnosticato tra le donne: un tumore su tre (29%) è un tumore al seno. È un tumore che continua a colpire duramente, ma che l'oncologia sta combattendo sempre più efficacemente.

  2. I test genetici per i geni BRCA1 e 2, responsabili di alcune forme ereditarie di cancro al seno, possono essere strumenti di prevenzione molto utili: in caso di positività è possibile rafforzare le misure di controllo con mammografie ed ecografie molto ravvicinate per identificare il tumore in uno stadio precoce se si verifica o è possibile utilizzare l'ovariectomia e/o la mammografia preventiva. Può essere utile nei casi di familiarità (si parla di familiarità quando si ha un raggruppamento di più casi di tumore al seno in un nucleo familiare) dove si sospetta la presenza di tumori ereditari e dove gli individui con mutazioni di questi geni (BRCA1 e BRCA2) hanno un'alta probabilità (70/80%) di sviluppare un tumore al seno nell'arco della vita.

  3. Sapere di avere una mutazione è importante per identificare il miglior trattamento per ogni singola persona, in base al suo DNA. Di fronte a una diagnosi di cancro al seno in stadio avanzato, sapere che la donna ha una mutazione BRCA1 o 2 può essere fondamentale per identificare il trattamento più adatto.

Dante Labs a sostegno della ricerca contro il Cancro al Seno

Dante Labs è estremamente orgogliosa di sostenere la ricerca per scoprire di più sulle cause e sui migliori trattamenti contro il cancro al seno.

Il nostro servizio di assistenza clienti sarà a disposizione per rispondere alle vostre domande e vi aiuterà a capire l'importanza dei test genetici. Essere coinvolti nella sensibilizzazione è estremamente importante perché tutti noi possiamo fare la differenza!

La conoscenza è essenziale. Scoprite di più su di voi. Clicca per saperne di più sui test del DNA di Dante Labs e sul nostro report sul Cancro Ereditario.